Ultima Fermata Brooklyn | Multiplayer.com
True
x
Zoom immagine corrente

Ultima Fermata Brooklyn

Nel 1952 (durante la guerra di Corea), nel quartiere più rovente di Brooklyn è in atto un grave sciopero, per il quale gli operai, sostenuti dai sindacalisti, picchettano i cancelli della important.. Leggi tutto

0.0 ( 0 Recensioni )
1

7,99 € 7,99 € 7.99 EUR

7,99 €

-0%
Days
:
Hours
:
Mins
:
Secs
  • Supporto
  • Genere

Questa combinazione non esiste.

Aggiungi al carrello Acquista ora
SKU:
N/A

Nel 1952 (durante la guerra di Corea), nel quartiere più rovente di Brooklyn è in atto un grave sciopero, per il quale gli operai, sostenuti dai sindacalisti, picchettano i cancelli della importante ditta locale di trasporti, impedendo l'ingresso anche alla polizia. Oltre agli operai e alle loro famiglie, vive nella zona un'accozzaglia di teppisti, rapinatori, prostitute e omosessuali che contribuiscono a creare un clima di continua violenza. C'è un gruppo di giovani e crudeli delinquenti, che abitualmente aiutano un'attraente prostituta, Tralalà, a derubare i clienti, che appositamente conduce in luoghi bui e solitari. Poi c'è Harry, Black che ha un posto di responsabilità nel sindacato (al quale addebita tutte le proprie spese personali) e maltratta la moglie, dalla quale ha avuto un bambino. Egli sembra trovare l'amore solo nell'esaltante e breve relazione con un omosessuale, "Regina", per il quale perderà il lavoro, perché non si troverà al suo posto proprio nel momento in cui la polizia, con un violento attacco, riuscirà a penetrare nello stabilimento occupato. Intanto il maturo operaio Big Joe scopre che la figlia Donna è prossima ad avere un bambino e, saputo che il responsabile è Tommy, lo obbliga a sposare la ragazza, ma non lo perdona se non dopo alcune zuffe con lui. Solo allora la famiglia potrà riunirsi finalmente serena intorno al neonato, dopo aver celebrato matrimonio e battesimo. Frattanto Tralalà ha conosciuto il sottotenente Steve, che passa con lei gli ultimi due giorni che gli rimangono prima di imbarcarsi per la Corea. L'ufficiale s'innamora sinceramente della prostituta, senza sospettare quanto sia profondamente corrotta, e, quando parte, invece dei soldi attesi, le lascia una roimantica lettera d'amore. Traialà, abitualmente cinica, è turbata e disperata, e ubriacatasi, si offre gratis ad un gruppo di uomini sconosciuti, che abusano di lei brutalmente, lasciand

Nel 1952 (durante la guerra di Corea), nel quartiere più rovente di Brooklyn è in atto un grave sciopero, per il quale gli operai, sostenuti dai sindacalisti, picchettano i cancelli della importante ditta locale di trasporti, impedendo l'ingresso anche alla polizia. Oltre agli operai e alle loro famiglie, vive nella zona un'accozzaglia di teppisti, rapinatori, prostitute e omosessuali che contribuiscono a creare un clima di continua violenza. C'è un gruppo di giovani e crudeli delinquenti, che abitualmente aiutano un'attraente prostituta, Tralalà, a derubare i clienti, che appositamente conduce in luoghi bui e solitari. Poi c'è Harry, Black che ha un posto di responsabilità nel sindacato (al quale addebita tutte le proprie spese personali) e maltratta la moglie, dalla quale ha avuto un bambino. Egli sembra trovare l'amore solo nell'esaltante e breve relazione con un omosessuale, "Regina", per il quale perderà il lavoro, perché non si troverà al suo posto proprio nel momento in cui la polizia, con un violento attacco, riuscirà a penetrare nello stabilimento occupato. Intanto il maturo operaio Big Joe scopre che la figlia Donna è prossima ad avere un bambino e, saputo che il responsabile è Tommy, lo obbliga a sposare la ragazza, ma non lo perdona se non dopo alcune zuffe con lui. Solo allora la famiglia potrà riunirsi finalmente serena intorno al neonato, dopo aver celebrato matrimonio e battesimo. Frattanto Tralalà ha conosciuto il sottotenente Steve, che passa con lei gli ultimi due giorni che gli rimangono prima di imbarcarsi per la Corea. L'ufficiale s'innamora sinceramente della prostituta, senza sospettare quanto sia profondamente corrotta, e, quando parte, invece dei soldi attesi, le lascia una roimantica lettera d'amore. Traialà, abitualmente cinica, è turbata e disperata, e ubriacatasi, si offre gratis ad un gruppo di uomini sconosciuti, che abusano di lei brutalmente, lasciand

Anteprima dei prodotti visualizzati di recente dall'utente.
Lo snippet sarà visibile dopo che l'utente ha visto almeno un prodotto.

Visti di recente

To install this Web App in your iPhone/iPad press and then Add to Home Screen.