FIFA 11 | Multiplayer.com
True
x

FIFA 11

EA SPORTS ritorna con FIFA 11, che grazie ai commenti di oltre 275 mila giocatori online, offre una nuova versione potenziata e rifinita dell’acclamata simulazione calcistica. Il prossimo ca.. Leggi tutto

0.0 ( 0 Recensioni )
1

Questo prodotto non è più disponibile.

Avvisami quando è disponibile:
SKU:
N/A

Zoom immagine corrente

EA SPORTS ritorna con FIFA 11, che grazie ai commenti di oltre 275 mila giocatori online, offre una nuova versione potenziata e rifinita dell’acclamata simulazione calcistica. Il prossimo capitolo della serie videoludica in questione, avrà delle caratteristiche contenutistiche e soprattutto grafiche completamente migliorate rispetto a quanto possiamo vedere nell’ultima edizione della serie.

Infatti il team di sviluppo ha affermato di avere delle intenzioni molto precise per quanto riguarda l’aspetto grafico del prossimo episodio. FIFA 11, in altre parole, sarà molto più bello e realistico e la realizzazione dei personaggi e delle ambientazioni risulteranno molto più fedeli alla realtà di quanto non lo sia adesso. (ricordiamo che FIFA 10 ha registrato dopo l’uscita un record di vendite)
Naturalmente le novità in questo senso riguardano sia la grafica dei personaggi che quella dei luoghi in cui le partite si svolgono e personaggi “di contorno”, compresi stadio e spettatori.

PUNTI DI FORZA

- Personality+, come suggerisce lo stesso nome, darà all’esperienza di gioco maggiore personalità. Come? Semplice: tutti gli attributi, anche quelli apparentemente superflui, andranno a modificare le prestazioni, le movenze e le capacità dei singoli atleti come mai prima d’ora, evidenziando dunque le loro naturali differenze in maniera davvero realistica e credibile.
Il Personality+ andrà ovviamente a influenzare anche i portieri e ciò vuol dire che le prestazioni di ogni estremo difensore varieranno sia in base alle sue specifiche capacità, sia in base alla sua età. Insomma, se i risultati dovessero essere quelli auspicati, tutto questo si tradurrà dunque in un’esperienza molto più realistica e coinvolgente di quanto già non fosse quella offerta dai precedenti capitoli della serie.
- Pro Passing: dimenticatevi di poter arrivare in porta con rapidi uno-due senza che il vostro avversario abbia il tempo di capire le vostre intenzioni, perché il frustrante effetto “ping-pong” che abbiamo imparato a conoscere (e odiare) negli ultimi anni, sarà quasi del tutto eliminato; oltre a una barra di potenza non proprio semplicissima da padroneggiare, la costruzione delle azioni sarà infatti complicata da un maggior margine di errore per ciò che concerne l’esecuzione dei passaggi

EA SPORTS ritorna con FIFA 11, che grazie ai commenti di oltre 275 mila giocatori online, offre una nuova versione potenziata e rifinita dell’acclamata simulazione calcistica. Il prossimo capitolo della serie videoludica in questione, avrà delle caratteristiche contenutistiche e soprattutto grafiche completamente migliorate rispetto a quanto possiamo vedere nell’ultima edizione della serie.

Infatti il team di sviluppo ha affermato di avere delle intenzioni molto precise per quanto riguarda l’aspetto grafico del prossimo episodio. FIFA 11, in altre parole, sarà molto più bello e realistico e la realizzazione dei personaggi e delle ambientazioni risulteranno molto più fedeli alla realtà di quanto non lo sia adesso. (ricordiamo che FIFA 10 ha registrato dopo l’uscita un record di vendite)
Naturalmente le novità in questo senso riguardano sia la grafica dei personaggi che quella dei luoghi in cui le partite si svolgono e personaggi “di contorno”, compresi stadio e spettatori.

PUNTI DI FORZA

- Personality+, come suggerisce lo stesso nome, darà all’esperienza di gioco maggiore personalità. Come? Semplice: tutti gli attributi, anche quelli apparentemente superflui, andranno a modificare le prestazioni, le movenze e le capacità dei singoli atleti come mai prima d’ora, evidenziando dunque le loro naturali differenze in maniera davvero realistica e credibile.
Il Personality+ andrà ovviamente a influenzare anche i portieri e ciò vuol dire che le prestazioni di ogni estremo difensore varieranno sia in base alle sue specifiche capacità, sia in base alla sua età. Insomma, se i risultati dovessero essere quelli auspicati, tutto questo si tradurrà dunque in un’esperienza molto più realistica e coinvolgente di quanto già non fosse quella offerta dai precedenti capitoli della serie.
- Pro Passing: dimenticatevi di poter arrivare in porta con rapidi uno-due senza che il vostro avversario abbia il tempo di capire le vostre intenzioni, perché il frustrante effetto “ping-pong” che abbiamo imparato a conoscere (e odiare) negli ultimi anni, sarà quasi del tutto eliminato; oltre a una barra di potenza non proprio semplicissima da padroneggiare, la costruzione delle azioni sarà infatti complicata da un maggior margine di errore per ciò che concerne l’esecuzione dei passaggi

Anteprima dei prodotti visualizzati di recente dall'utente.
Lo snippet sarà visibile dopo che l'utente ha visto almeno un prodotto.

Visti di recente

To install this Web App in your iPhone/iPad press and then Add to Home Screen.