Ma Il Cielo E' Sempre Piu' Blu (2 Dvd) | Multiplayer.com
True
x
Product Image

Ma Il Cielo E' Sempre Piu' Blu (2 Dvd)

14,99 € 14,99 €

Ma Il Cielo E' Sempre Piu' Blu (2 Dvd)

Rino è calabrese ma vive a Roma, nel seminterrato del palazzo in cui il padre fa il portiere. Già adolescente scrive testi e suona la chitarra e già da questo momento il padre non lo capisce, crede.. Leggi tutto

0.0 ( 0 Recensioni )
1

14,99 € 14,99 € 14.99 EUR

14,99 €

-0%
Days
:
Hours
:
Mins
:
Secs
  • Supporto
  • Genere

Questa combinazione non esiste.

Aggiungi al carrello Acquista ora
Avvisami quando è disponibile:
SKU:
N/A

Zoom immagine corrente

Rino è calabrese ma vive a Roma, nel seminterrato del palazzo in cui il padre fa il portiere. Già adolescente scrive testi e suona la chitarra e già da questo momento il padre non lo capisce, crede che chieda l'elemosina, lo manda in collegio e poi a fare il muratore. Ma la musica dentro di lui non si spegne. Quando conosce Irene e s'innamora di lei, si accosta anche al teatro d'avanguardia e si lega a un nuovo amico, Michele, professore di italiano. Spinto dai due, Rino suona al Folkstudio, con due prostitute di borgata a fargli da coriste, e viene notato da Alfio Cerioni, il discografico che gli pubblica il primo Lp. Il successo non arriva subito ma quando arriva lo travolge e lo getta fra le braccia di una fan, Chiara, sebbene Irene resti il grande amore. Nel 1978 lo vuole Sanremo e lui, roso dai dubbi, sale sul palco vestito da pagliaccio, guadagnando, ciò nonostante, il primo posto in classifica. Ma i tempi cambiano, il contratto con la RCA lo ingabbia, Chiara torna ad allontanarlo da Irene, Rino ha sempre meno tempo per gli amici e riempie di alcool le serate vuote d'affetto. La riconciliazione col padre è un nuovo invito alla vita, ma quella che gli resta è troppo poca.

Rino è calabrese ma vive a Roma, nel seminterrato del palazzo in cui il padre fa il portiere. Già adolescente scrive testi e suona la chitarra e già da questo momento il padre non lo capisce, crede che chieda l'elemosina, lo manda in collegio e poi a fare il muratore. Ma la musica dentro di lui non si spegne. Quando conosce Irene e s'innamora di lei, si accosta anche al teatro d'avanguardia e si lega a un nuovo amico, Michele, professore di italiano. Spinto dai due, Rino suona al Folkstudio, con due prostitute di borgata a fargli da coriste, e viene notato da Alfio Cerioni, il discografico che gli pubblica il primo Lp. Il successo non arriva subito ma quando arriva lo travolge e lo getta fra le braccia di una fan, Chiara, sebbene Irene resti il grande amore. Nel 1978 lo vuole Sanremo e lui, roso dai dubbi, sale sul palco vestito da pagliaccio, guadagnando, ciò nonostante, il primo posto in classifica. Ma i tempi cambiano, il contratto con la RCA lo ingabbia, Chiara torna ad allontanarlo da Irene, Rino ha sempre meno tempo per gli amici e riempie di alcool le serate vuote d'affetto. La riconciliazione col padre è un nuovo invito alla vita, ma quella che gli resta è troppo poca.

Anteprima dei prodotti visualizzati di recente dall'utente.
Lo snippet sarà visibile dopo che l'utente ha visto almeno un prodotto.

Visti di recente

To install this Web App in your iPhone/iPad press and then Add to Home Screen.