RecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensione0 Recensioni

Metro 2035 - Libro Romanzo Italiano - Metro 2033 Universe

Autore: Dmitry Glukhovsky Editore: Multiplayer Edizioni Genere: FantascienzaSerie: Metro 2033 Universe Formato: Copert...
Leggi tutto
17.90
Paga in 3 rateAttiva l'opzione tramite PayPal
Paypal
RecensioneRecensioneRecensioneRecensioneRecensione0 Recensioni
Spedizione immediata entro le 16:00
Immagine del brand
I migliori prodotti targati Multiplayer Edizioni

Potrebbe interessarti anche

Descrizione

Autore: Dmitry Glukhovsky

Editore: Multiplayer Edizioni

Genere: Fantascienza

SerieMetro 2033 Universe

Formato: Copertina Rigida

Lingua: Italiano


NUOVA EDIZIONE


“LA TRAMA DI METRO 2035 RIBALTERÀ LA STORIA E LO SCENARIO DI METRO 2033: SE 2033 ERA UN FANTASY AMBIENTATO IN UN CONTESTO URBANO, 2035 SARÀ UNA VIOLENTA DISTOPIA; SE 2033 RACCONTAVA UNA FAVOLA, 2035 SVELERÀ LA CRUDA VERITÀ. PIÙ IN GENERALE, SARÀ UNO SPY THRILLER CON ELEMENTI DI SATIRA POLITICA. IL PROTAGONISTA SARÀ LO STESSO DEL PRIMO LIBRO E DEI PRIMI DUE VIDEOGIOCHI: TUTTAVIA, DOPO TUTTI QUESTI ANNI TRASCORSI DALLA PUBBLICAZIONE DI METRO 2033, ARTYOM È CRESCIUTO ED È CAMBIATO. NON È PIÙ IL RAGAZZO ROMANTICO E NAIF CHE ERA. QUESTO ROMANZO AVRÀ DAVVERO UN TONO DIVERSO…” – Dmitry Glukhovsky.


SINOSSI 

Da quando una guerra nucleare ha devastato la Terra vent’anni prima, l’umanità ha cercato di sopravvivere costruendo una nuova civiltà nelle profondità delle reti metropolitane. Ma questa presunta sicurezza fa presto a dimostrarsi ingannevole: due anni dopo essere stati salvati da Artyom, gli abitanti della metropolitana di Mosca sono minacciati da epidemie che mettono a rischio l’approvvigionamento di cibo e da conflitti ideologici sempre più gravi. L’unica salvezza pare risiedere in un ritorno in superficie: ma questo è ancora possibile? Contro ogni logica, Artyom tenta un viaggio senza speranza apparente verso un mondo il cui silenzio misterioso nasconde un terribile segreto… Consigliato agli amanti dei romanzi post apocalittici distopici, come Wool di Hugh C. Howey.