Metro 2034 - Metro 2033 Universe

-.-- Prodotto Scontato
Invece di Risparmi (-%)

Riceverai GRATIS insieme a questo gioco Maggiori informazioni sui Bonus
Spedizione Gratuita
Prodotto senza spese di spedizione

Bundle: Acquistali insieme e Risparmi!


  • Prezzo Bundle:
    Invece di:


Bonus


Puoi Scegliere tra i seguenti BONUS:
    Bonus digitali

      Informazioni sul prodotto


      Un anno dopo la conclusione dei fatti raccontati in Metro 2033, la narrazione riprende dalla stazione “Sevastopolskaya” della Metropolitana di Mosca.

      Dopo vent’anni dall’inizio della guerra, il mondo in superficie resta completamente ostile all’homo sapiens.

      I cittadini della “Sevastopolskaya” hanno trasformato la stazione in una piccola fortezza per sopravvivere alle infinite ondate di mostri provenienti dalla vicina stazione “Chertanovskaya”. Considerano la loro casa come una specie di “Sparta”, addestrando i loro guerrieri così bene da essere temuti dal resto della metropolitana.

      In più, gli ingegneri della “Sevastopolskaya” sono riusciti a costruire numerose stazioni idroelettriche in grado di utilizzare le correnti sotterranee, rendendole un’inestimabile scorta di elettricità per “Ganza” e il resto della metropolitana moscovita.

      Tutto sembra procedere per il verso giusto, ma c’è un problema fatale che neanche i coraggiosi abitanti di “Sevastopolskaya” possono risolvere: la distanza dal centro.

      La stazione è situata nella remota periferia della metropolitana di Mosca e le zone settentrionali sono disabitate. E ovviamente per un buon motivo.

      Infatti, “Tulskaya” è l’unica stazione settentrionale affidabile prima di “Ganza” e, se qualcosa dovesse accaderle, “Sevastopolskaya” perderebbe le munizioni e le provviste necessarie a respingere le orribili creature. Come potrete ben

      immaginare, la storia comincia proprio quando “Tulskaya” cessa di rispondere...

       

      Metro 2034 è una storia di scelte. Scelte tra il bene e il male, tra il fine e i mezzi, tra amore e dovere, mali minori e maggiori. Decisioni che possono cambiare la vita di una persona e decisioni sulle quali poggia il destino del genere umano...una storia di amore, speranza e fede le tre cose che fanno sopravvivere un uomo in un mondo senza speranza per il domani.

      Più profondo, più filosofico ed introspettivo rispetto al primo capitolo, questo romanzo può essere definito un noir post atomico, in cui molti dei personaggi già centrali in Metro 2033, vengono meglio scolpiti nel carattere come nel caso del misterioso e tenebroso Hunter. Altra novità essenziale è l’introduzione di un’eroina femminile, Sasha una curiosa ragazza di 16 anni, grazie alla quale la penna di Glukhovsky affronterà per la prima volta il tema dell’amore.

       

      “Se questo libro ti catturerà, non avrai più scampo. Ti travolgerà come un vortice”

       
      • Editore: Multiplayer Edizioni
      • Genere: Avventura
      • Formato: Copertina Flessibile
      • Lingua: Italiano

      Leggi maggiori informazioni

      Recensioni


      Arrivato in 23 ore (compresa la notte). Non vedo l'ora di leggerlo. Ma prima un appunto.. 09/01/2015 di Fabio Laterza

      Sbalordito dalla velocità, ma purtroppo ho trovato il libro con alcune pagine strappate nell'angolo in alto, un mucchietto. Poi ho trovato le pagine stampate male, cambi di tonalità che partono dal grigio scuro e arrivano al grigio chiaro chiaro. In alcune pagine ci sono anche delle righe che attraversano tutta la pagina: come taglietti fatti con la penna.. Ma va be', è leggibile. Spero solo che la traduzione e la battitura sia a posto. Ho trovato anche la copertina un po' logorata in basso (ma nulla di che), e per essere pignoli è decentrata (spostata verso sinistra) la scritta METRO 2034 sul dorso del libro; la copertina è messa leggermente male. Niente di importante ma tenevo a precisarlo. Voglio dire di usare più cura per i libri magari. Tornando al libro: Sono appassionato della serie Metro, dal libro al gioco, quindi assolutamente sono sicuro che sarà un libro stupendo. Spero che i piccoli problemi che ci sono anche in Metro 2033 (ovvero che lo scrittore si divaga in riflessioni e descrizioni inutili, che confondono spesso) non ci siano qui, ma non posso dirlo (dipende dallo scrittore stesso comunque, non dalla traduzione) finché non lo leggo... Quindi non rimane che iniziare questo stupendo libro/viaggio nella Metro con Artyom.


      Recensione 10/08/2011 di Alessandro Longo

      Il libro mi è piaciuto tantissimo,anche più del primo (l'ho trovato più lento ma allo stesso tempo poneva diversi interrogativi esistenziali). Unica nota dolente (comune col primo) la traduzione altalenante: in alcuni punti le frasi sembrano tradotte con google. Fortunatamente il fenomeno è sparodico, ma nel complesso non è la miglior traduzione che ho letto in vita mia.


      Recensione 06/05/2011 di Federico Mamì

      Finalmente.... era ora! non vedo l' ora che arrivi!