Wild Beasts

-.-- Prodotto Scontato
Invece di Risparmi (-%)

Riceverai GRATIS insieme a questo gioco Maggiori informazioni sui Bonus
Spedizione Gratuita
Prodotto senza spese di spedizione

Bundle: Acquistali insieme e Risparmi!


  • Prezzo Bundle:
    Invece di:


Bonus


Puoi Scegliere tra i seguenti BONUS:
    Bonus digitali

      Informazioni sul prodotto


      I grattacieli di una moderna città tedesca rinserrano un magnifico zoo, affidato alle cure di un efficiente veterinario, di cui è innamorata una biologa e giornalista, madre di una bambina. Una sera, improvvisamente, le belve sembrano impazzite: mura e cancelli vengono rapidamente abbattuti, i recinti sconvolti, tigri, elefanti e iene invadono la città sgomenta e terrorizzata. Già però una coppia appartatasi in una macchina era stata assalita ed orrendamente mutilata da repellenti ratti, usciti a migliaia dalle tubature. Rit si propone di individuare con urgenza le cause dell'inesplicabile fenomeno. Lo aiuta nei suoi spostamenti l'ispettore di polizia Nat. Salta intanto in aria una centrale elettrica: nel "black out" un jumbo in fase di atterraggio impatta su tre elefanti che hanno invaso la pista ed esplode, mentre in altra parte della città la scuola dove Suzy prende lezioni di danza piomba nel buio. La gente si tappa in casa: pochi sventurati ancora in giro sono assaliti e straziati. Laura comunque va a prendere la figlia, ma anche il métro si blocca e nel buio è assalito da una tigre, che uccide un passeggero, mentre la donna si salva a stento con una bambina sconosciuta, grazie al provvido intervento di Rit. Egli intanto ha accertato la causa della tragedia abbattutasi sulla città: le belve hanno bevuto acqua inquinata da fenoli industriali, dai quali deriva il P.C.P., droga scatenante terribili effetti. Ma mentre, per fortuna, essi scompaiono in poche ore e le belve si calmano, Laura, arrivata alla scuola, scopre con orrore che anche i bambini (tranne Suzy) hanno bevuto e che anche loro hanno aggredito ed ucciso. Laura riesce a fuggire con la figlia e, all'alba, l'ambiente e la comunità rientrano nell'ordine abituale.

      Leggi maggiori informazioni
      Informazioni Extra

      Recensioni