Delitto A Porta Romana

DVD (1 recensione)
-.-- Prodotto Scontato
Invece di Risparmi (-%)

Riceverai GRATIS insieme a questo gioco Maggiori informazioni sui Bonus
Spedizione Gratuita
Prodotto senza spese di spedizione

Bundle: Acquistali insieme e Risparmi!


  • Prezzo Bundle:
    Invece di:


Bonus


Puoi Scegliere tra i seguenti BONUS:
    Bonus digitali

      Informazioni sul prodotto


      A Milano, nel corso di una partita di calcio, il ladruncolo Bertarelli Franco, detto "Venticello", riesce a sottrarre le chiavi di casa al signor Tassinelli, e, introdottosi nella stessa, sta arraffando dei valori quando sopravvengono un uomo e una donna, costringendolo a nascondersi sotto il letto. Dall'incomoda posizione riesce a notare che l'uomo ostenta una vistosa cicatrice al piede ma, quando l'uomo se ne è andato, il ladro si trova davanti al cadavere di Elena Tassinelli. Notato mentre tenta di fuggire, Venticello viene accusato di assassinio e assicurato alle carceri di San Vittore ove Bartolo il Monzese lo assedia equivocamente. Quando la notizia perviene alla Questura di Roma, il maresciallo Nico Giraldi, che si sta godendo un mese di vacanza in attesa che la moglie Angela dia alla luce il primo figlio, viene richiamato e spedito a Milano per le indagini del caso, essendo lui amico dell'indiziato. Il Giraldi, che ha portato con sé il "camper" ove Angela e la nonnetta attendono l'evento felice, inizia le indagini frugando nella vita di Elena, ex infermiera. Qualcuno degli indiziati viene ucciso, come Roberto Ambrogi, qualche altro risulta privo della famosa cicatrice, come il marito della Tassinelli o il collega d'ospedale Vitucci. Rischiando di rimanere con un pugno di mosche tra le mani, il maresciallo usa Venticello come esca e lo fa ricoverare in Ospedale. Il primario, dottor Baldi, decide di operare Venticello per una inesistente stenosi mitralica. Ma Nico accorre e costringe il Baldi a confessare l'assassinio di Elena, amante divenuta troppo scomoda. Risolto il caso, il Giraldi corre verso Roma, ove vuole che nasca il figlio, dopo avere legato il Baldi al 92^ chilometro dell'Autostrada del Sole. Il maschietto nasce puntualmente, appena il camper ha varcato il confine del comune di Roma.

      Leggi maggiori informazioni
      Informazioni Extra

      Recensioni


      Recensione 24/02/2012 di Giorgio Piasentin

      Un'altro bel film della regia di Bruno Corbucci,e un fantastico Maresciallo Nico Giraldi interpretato da Tomas Milian insieme a "Bombolo". Film molto divertente...