Cardinale Lambertini (Il)

-.-- Prodotto Scontato
Invece di Risparmi (-%)

Riceverai GRATIS insieme a questo gioco Maggiori informazioni sui Bonus
Spedizione Gratuita
Prodotto senza spese di spedizione

Bundle: Acquistali insieme e Risparmi!


  • Prezzo Bundle:
    Invece di:


Bonus


Puoi Scegliere tra i seguenti BONUS:
    Bonus digitali

      Informazioni sul prodotto


      Nel 1739 Bologna è presidiata da truppe spagnole comandate dal crudele Duca di Montimar. Costui corteggia assiduamente la contessa Isabella Pietramellara, bella donna, che cerca in ogni modo di giungere ad una posizione di predominio nella città. Per arrivare ai suoi fini Isabella decide di dare in isposa al duca la propria figliastra Ilaria: questa però è segretamente promessa a Carlo, giovane laureato, figlio del cameriere del Cardinale Lambertini. Per sottrarsi alle aborrite nozze, Maria pensa di fuggire con Carlo, ma quando un equivoco le fa credere che il suo fidanzato se l'intenda con la sua matrigna, ella decide di prendere il velo e si ritira in un convento. Carlo riesce a vederla e avendola convinta del suo errore, la persuade a lasciare il convento e a rifugiarsi con lui nell'arcivescovado. Il Cardinale prende a cuore il caso dei due giovani e fa in modo che possano riparare nel castello del conte Davia, gentiluomo a lui devoto. Il duca manda i suoi soldati ad assediare il castello, senonchè il Cardinale, essendovisi recato, celebra il matrimonio dei due giovani e il giorno dopo col suo gesto benedicente induce i soldati a posare le armi. Soltanto un sergente, per animosità verso Carlo, gli spara contro e colpisce Daria. Da prima si teme che il colpo sia stato mortale, ma fortunatamente questo non è il caso. Il Cardinale lascia l'inferma, in via di guarigione, per recarsi a Roma, al Conclave, dal quale uscirà Papa.

      Leggi maggiori informazioni
      Informazioni Extra

      Recensioni