Capriccio All'Italiana

-.-- Prodotto Scontato
Invece di Risparmi (-%)

Riceverai GRATIS insieme a questo gioco Maggiori informazioni sui Bonus
Spedizione Gratuita
Prodotto senza spese di spedizione

Bundle: Acquistali insieme e Risparmi!


  • Prezzo Bundle:
    Invece di:


Bonus


Puoi Scegliere tra i seguenti BONUS:
    Bonus digitali

      Informazioni sul prodotto


      Film diviso in sei episodi: Il mostro della domenica - Un anziano signore si vendica di alcuni capelloni rapandoli a zero. Questi ultimi, vergognandosi di mostrarsi così, si rifugiano in una capanna fuori mano. Perché? - Un automobilista, istigato dalla sua compagna, percuote duramente un utente della strada. Che cosa sono le nuvole? - Al termine di una rappresentazione dell'Otello in un teatrino di marionette il pubblico sale sul palco e ne distrugge due. Le marionette finiscono gettate in una discarica e una di loro, guardando il cielo, dimentica il luogo in cui si trova. Viaggio di lavoro - Una regina, nel corso di un viaggio all'estero, legge per sbaglio un discorso destinato ad un altro Paese, urtando profondamente la suscettibilità dei membri del governo locale. La folla tenta di linciarla. La bambinaia - Un'istitutrice, ritenendo diseducativa per i ragazzi la lettura di fumetti come Diabolik e Satanik, racconta loro alcune favole di Perrault. Ma i particolari sono così impressionanti che i bambini si impauriscono e cominciano a piangere. La gelosa - Una donna gelosa del marito lo tormenta continuamente e lo segue armata di pistola. Gli spara contro tutto il caricatore vedendolo entrare in un appartamento. L'uomo esce in mutande ma solo perché stava provando un abito dal sarto.

      Leggi maggiori informazioni
      Informazioni Extra

      Anno
      1968
      Durata
      95 minuti
      Attori
      Adriana Asti|Laura Betti|Walter Chiari|Ugo D'Alessio|Ninetto Davoli|Franco Franchi|Ciccio Ingrassia|Francesco Leonetti|Dante Maggio|Silvana Mangano
      Regia
      Mauro Bolognini|Mario Monicelli|Pier Paolo Pasolini
      Sceneggiatura
      Roberto Gianviti|Agenore Incrocci|Pier Paolo Pasolini

      Recensioni