Acapulco Prima Spiaggia A Sinistra

-.-- Prodotto Scontato
Invece di Risparmi (-%)

Riceverai GRATIS insieme a questo gioco Maggiori informazioni sui Bonus
Spedizione Gratuita
Prodotto senza spese di spedizione

Bundle: Acquistali insieme e Risparmi!


  • Prezzo Bundle:
    Invece di:


Bonus


Puoi Scegliere tra i seguenti BONUS:
    Bonus digitali

      Informazioni sul prodotto


      Sergio Martino, da sempre autore eclettico, compie molti tentativi nella definizione di un nuovo metalinguaggio regionalistico, perlopiù commedie ad episodi dove il comico di turno animava il suo quartino di pellicola : il suo risultato più riuscito in questa direzione è senza dubbio "Acapulco, prima spiaggia a Sinistra" (1982). Insieme a Gigi Sammarchi e Andrea Roncato, notati ne "I Camionisti" (1981) di Flavio Mogherini, Martino entra a Bologna e ne apprende molti segreti, affidandosi con piacere al mood cittadino e alla copiosa sequela di elementi adatti a creare uno spassoso e onnicomprensibile linguaggio. Ecco allora il generoso pugliese di Gegia, il romano popolare di Simona Marchini , il romagnolo passionale di Annabella Schiavone e il finto napoletano di Anna Kanakis in improbabili scambi di opinioni con i due irresistibili comici bolognesi, alle prese con il loro miglior momento di espressione metalinguistica. Sparisce quasi del tutto la componente sentimentale, inadatta al vigore del meccanismo demenziale che inonda l'opera, sostituita da una concezione del sesso ai confini della mania. I classici luoghi comuni (la balera bolognese, la bottega del barbiere, la riviera romagnola) si intrecciano con spiritose novità (il cinema porno della mamma di Andrea, la tabaccaia dei Minerva, Jimmy il Fenomeno cameriere della bettola "12 Apostoli") creando un compatto coagulo di linguaggio distribuito come gas esilarante. (Stefano Cocchi - Terminal Video Italia)

      Leggi maggiori informazioni
      Informazioni Extra

      Recensioni